Di cosa hai bisogno OGGI?

Ciao a Te 🙂

Si. Inizio così. Con una domanda.

Di cosa hai bisogno oggi per essere più felice?

Dico più felice di come sei adesso, appena un pò… può bastare.

Ci concentriamo sempre sulle cose che mancano, sulle malinconie inconsolabili, sui ricordi tristi.

È un automatismo della nostra civiltà moderna.

Il comprare, il consumare, il pensare al male o alle persone che ci feriscono, vengono prima dello “stare bene con noi stessi”.

La felicità è sempre legata a ciò che ancora non abbiamo o non siamo riusciti a essere o a fare.

Invece ti chiedo PRIMA di dimenticare la tua storia, POI di guardare le cose più belle che hai e con le stesse fermare il tempo, anche per soli 10 minuti.

Ascolta una bella musica mentre bevi qualcosa di buono, che ti fa bene.

Osserva i tuoi oggetti più belli, accarezza chi ami, respira il profumo del tuo cibo preferito e pensa: “Ok, sono qui e ho l’opportunità di tutto questo, io non sono la mia storia, cosa posso fare oggi per sentirmi bene? “.

Fermati un pò.

Respira, osserva, senti il cuore, ascolta, assapora.

Lascia quel telefono, Facebook, WhatsApp, Twitter, LinkedIn, Google Plus, Instagram, il telegiornale, Internet, … e anche il mio blog :D,  (dopo ahah).

Dai, ti aiuto.

Mentre ti fermi un attimo, pensa a come ti sentiresti se per soli 10 minuti perdessi la memoria e ti ritrovassi a casa tua, senza ricordarti più niente.

Tutte le cose più brutte del passato e presente sarebbero immediatamente cancellate.

Che sensazione di “liberazione” proveresti?

Chi saresti senza la tua storia, senza le cose brutte che hai conosciuto?

Vedi i mobili e pensi: “Ma dove sono? Guarda li che quadro orrendo! Che sedia scomoda! Ma che se ne fanno di tutta questa roba? Questo lume starebbe meglio in un angolo. Belle queste foto, sembro felice qui… Mio Dio non ricordo nulla”

Vedresti in casa dei perfetti sconosciuti, e non ricorderesti più nemmeno le cose belle della tua vita. Dimenticare fa bene per le cose brutte, ma quelle belle NO, teniamocele strette, come si abbraccia un bambino che amiamo.

Tieni tutto li da anni, sia il bene che la vita ti ha offerto e anche la forza che hai imparato con il male. Bene, tieni le cose migliori.

Allora, torniamo a noi due! Di cosa hai bisogno OGGI?

Oggi! Non domani, o tra un mese, o un anno. Oggi! Adesso, ovunque tu sia.

Fermati, dimentica il brutto e “Fai” ciò che è giusto, che ti fa stare bene.

Un caffè? Una telefonata che non fai da secoli? Lasciar andare un torto?

Buttare via un po’ di robaccia triste negli armadi?

Togliere quel quadro orrendo e sostituirlo con uno più bello?

Dire alla persona che ami che così sarà per sempre?

Abbracciarsi senza parlare ? Dare tre baci in più ai tuoi figli?

Mandare a quel paese chi calpesta il tuo cuore e ci ride sopra?

Andiamo… fallo, su! Che aspetti!

Via le erbacce secche dal tuo cammino. Inizia.

Dopo che hai letto spegni, 10 minuti, FAI e  premiati come piace a Te 🙂

Fammi sapere come è andata, se ti va 😉

Felice giorno

Giusy

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.