Ciao, eccomi qui con pezzetti della mia vita.

Ho 47 anni, sono felicemente sposata (per la seconda volta) amo cani e gatti e ho due maltesine che sono la mia vita.

Sono nata in Puglia nella città di Taranto.  

Amo la cultura, gli spazi verdi, i concerti all’aperto, le menti brillanti e la pace degli alberi.

Da 5 anni mi sono trasferita in provincia, dove ho ritrovato  il piacere di passeggiare tra l’erbetta e godermi le stradine del Sud, inclusi i mercatini locali che amo tanto.

Da piccola mi piaceva chiacchierare tantissimo, fare molte domande, leggere, disegnare, cantare, ballare. Tutte cose con le quali sentivo gioia pura.

Come tante persone anche io ho vissuto periodi neri, anche molto lunghi.

Un matrimonio a 32 anni rivelatosi senza amore e senza sostanza.

Dopo appena due anni dalle nozze mi sono ritrovata sola e senza un soldo. Sono stata costretta a separarmi.

Inoltre, provengo da una famiglia dove il conflitto è la regola base e dove il metro di misura delle relazioni è il “giudicare senza sapere”, che mi ha permesso, in seguito, di approfondire gli studi sulle dinamiche domestiche e di cui spesso mi occupo nel mio lavoro, sia dal punto di vista giuridico che emotivo.

Dopo un deciso e personale distacco da certi sistemi familiari disfunzionali, ho studiato moltissimo, investendo tutto il mio tempo e le mie risorse in corsi di specializzazione e certificazioni internazionali, diventando non solo un’esperta, ma assaporando la bellezza che porta la conoscenza profonda delle cose e delle dinamiche psico sociali dei gruppi familiari, dove spesso molti diritti fondamentali della persona perdono la loro radice essenziale.

Il mio compito risiede nel recupero della persona, nella sua identità non solo umana, filosofica e sociale, ma anche giuridica.

In questi periodi di studio assoluto, ho conosciuto il mio attuale marito Giuliano 🙂

Dopo 5 anni di convivenza ci siamo sposati e ora siamo insieme da 12 :). E posso dire che avere accanto una persona che crede in quello che faccio, è una meravigliosa benedizione.

Spesso ascolto tanti drammi domestici, quelli che NON DEVE SAPERE NESSUNO e che mai si potrebbero immaginare.

Storie di dolore represso, di silenzi e rancori decennali.

Questi sentimenti generano una cattiva salute mentale e fisica. Bloccano i sogni, le aspirazioni. Tutta l’energia vitale è assorbita in un impasto doloroso e caotico e si arriva a credere che è quello il proprio destino. Ma non è così!!!

Dalla propria famiglia è difficile aspettarsi il male, invece può accadere! Vanno analizzati molti aspetti di un gruppo, che spesso è il riflesso di sistemi antichi insiti nelle relazioni dell’albero genealogico.

L’amore per la neuroscienza non è riuscito nemmeno a farmi scegliere di fare solo l’ avvocato. Ci ho provato, ma non era la mia unica strada. Una volta percorsa tra i corridoi dei tribunali, sentivo che ero satura e che andava aggiunto qualcosa di più grande, almeno per me.

Ad oggi la mia professione è aiutare le persone a realizzare se stesse, nel privato e nella vita professionale, senza più condizionamenti che seppelliscono i talenti che sono  la più potente risorsa che il cielo ci ha donato.

Il mio lavoro si svolge in modo digitale, con sessioni online e con corsi di formazione in diretta streaming e in presenza.

I motti principali della mia esistenza sono 2 :

1. Se siete preparati non temete.

2. La conoscenza di Sé è Libertà.

Con le persone che frequentano i miei corsi nascono rapporti speciali, l’affetto che si crea nelle nostre aule è uno spettacolo tutto da vivere.

Spero di essere riuscita a dirti ciò che conta per me.

Il mio viaggio continua, con il sorriso, soprattutto quando dopo un percorso vedo le persone cambiare e volare come desiderano.

A tutto c’è sempre una ragione, anche per la cosa peggiore. L’importante è saperla trasformare in qualcosa di utile per noi e per gli altri.

Ti abbraccio caramente e ti dico che con l’aiuto giusto ed i corretti strumenti, possiamo guarire da ogni ferita, anche quella inferta da persone dello stesso sangue. Parola mia.

Giusy